Progetto educativo 2005/2007

I Capi del Gruppo scout Alzano/Nembro 1 hanno posto mano alla revisione del proprio Progetto Educativo, dopo  aver constatato che sono cambiate in gran parte le condizioni rispetto al Progetto precedente.
Poiché l’obiettivo a cui tende principalmente il Metodo scout è l’ideale di Uomo e Donna della Partenza, nostro primo compito è ribadire qui le caratteristiche fondamentali di questo concetto:

•    la disponibilità al servizio verso gli altri, praticato con uno stile di aperta e sincera generosità;
•    la concezione dell’amore come reciproco dono di sé, come crescita e come cammino, in senso sia personale che sociale.

In sintesi è Uomo della Partenza colui che è in grado di;

•    Donarsi gratuitamente
•    Essere coerente nelle proprie scelte
•    Mettersi in discussione
•    Osservare criticamente la realtà
•    Essere umile
•    Guardare al futuro con ottimismo
•    Essere responsabile verso sé e gli altri
•    Possedere un equilibrio interiore e scegliere con autonomia.
•    Avere, a qualsiasi titolo, parte attiva nella società

La fede, intesa come cammino di ricerca consapevole, è  caratteristica fondante del Partente.


ANALISI INTERNA


Un’analisi di tipo statistico ha evidenziato i seguenti dati:

Provenienza: Alzano  n. 19; Nembro n. 70; Altri paesi n. 13

Famiglie: non sono presenti particolari problemi economici, mentre non si hanno informazioni sulla vita religiosa e sociale.

La Comunità Capi è composta da persone giovani, equamente divisa tra chi è ancora studente e chi svolge un’attività lavorativa; hanno però esperienze di lavoro anche i Capi studenti universitari. Il livello di scolarizzazione è medio-alto.

Dall’analisi interna al gruppo sono emerse alcune caratteristiche proprie dei ragazzi, che sembrano appartenere loro a prescindere dall’età, e quindi dalla Branca.
In particolare si nota come sia difficile comunicare ai ragazzi che vivere l’esperienza scout significa avere uno stile peculiare, in ogni momento della vita; la condivisione, ad esempio, è un valore che fatica ad essere assimilato, in particolare nelle Branche inferiori.
Anche per quanto riguarda l’autonomia, nelle scelte e nei comportamenti, si sottolinea  una marcata dipendenza, sia dal giudizio dei coetanei che da quello degli adulti, oltre che, in Branca L/C, una mancanza di autonomia anche a livello strettamente pratico, con continue richieste di aiuto per le operazioni più semplici della vita quotidiana.
Per quanto riguarda  E/G ed R/S si nota invece una difficoltà a progettare la propria vita, in particolare la tendenza ad assumersi un’eccessiva quantità di impegni, e di conseguenza non riuscire a portarli a termine, o non stabilire una scala di priorità fra di essi.
Il rapporto dei Capi con i genitori è mediato soltanto dalle riunioni ad inizio anno o prima di eventi particolari ed è necessario rafforzarlo per quanto riguarda le Branche inferiori, dal momento che una maggior conoscenza delle attività porta ad una fiducia reciproca e diminuisce i timori che sono alla base degli atteggiamenti di mancata collaborazione.  

Avendo preso atto della difficoltà a mantenere un branco composto da più di 30 lupetti e della conseguente necessità, che si ripresenta ogni anno, di respingere buona parte delle domande di iscrizione presentate, durante la discussione del progetto si è effettuata anche una analisi tendente a verificare le condizioni che permetterebbero l’apertura di una nuova unità L/C; tali condizioni sono risultate le seguenti:
•    una disponibilità al servizio in Associazione che vada al di là del limite annuale-biennale   
•    una formazione metodologica approfondita e sicura
•    un numero di capi sufficientemente alto da permettere lo sdoppiamento delle Unità
•    una continuità di presenza del capo branco di almeno 3 anni.

Si stabiliscono dunque le seguenti priorità, per ciò che concerne gli obiettivi educativi trasversali alle Branche:

•    Attenzione allo stile
•    Sviluppo di atteggiamenti essenziali
•    Maggiore autonomia
•    Progettazione più attenta delle proprie mete
•    Rafforzamento del rapporto con i genitori, in particolare attraverso iniziative che li coinvolgano sia come partecipanti che come spettatori.

Riteniamo altresì necessaria una grande attenzione al tema della Formazione Capi. Infatti, poiché  la maggior parte di essi presta servizio da poco tempo, è importante da parte nostra un’insistenza sull’approfondimento dei temi propri del  metodo.
Tutta  la Comunità Capi si impegna quindi a partecipare ai Campi di Formazione offerti dall’Associazione.

Analisi esterna


Il fatto che il Gruppo operi su due Parrocchie rende complesso il problema dell’attenzione al territorio.
La responsabilità dei rapporti con esso è delegata ai Capi Gruppo, che  partecipano ai Consigli Pastorale e dell’Oratorio a nome degli altri Capi ed interagiscono con le autorità civili e religiose.
I  due territori sono molto simili, e questo ci facilita, ma dobbiamo anche sottolineare che, poiché la maggioranza della Comunità Capi vive sul territorio nembrese, anche i contatti sono più frequenti con la Parrocchia  e le istituzioni di tale Comune.
Per intensificare la presenza e la visibilità dello Scoutismo sul territorio di Alzano, oltre a proporre iniziative specifiche, come un’uscita in stile scout durante il Cre, si stabilisce di effettuare un maggior numero di attività con le Branche nei territori circostanti il Comune di Alzano.  La partecipazione ad alcune cerimonie religiose (veglia pasquale,  via Crucis) è svolta in entrambe le parrocchie ad anni alterni, secondo tradizione.

Individuiamo quindi come strumenti per l’attenzione al territorio:
•    Uscita durante il Cre ad Alzano
•    Attività delle Branche su entrambi i territori
•    Veglia Pasquale celebrata ad anni alterni nelle due Parrocchie
•    Attività di servizio nei due oratori durante particolari momenti dell’anno (feste e simili)
•    Lavoro sul Sinodo della Chiesa di Bergamo

Obiettivi per un percorso di fede


Per quanto riguarda gli obiettivi che concernono la sfera della fede, l’analisi operata dalla Comunità Capi ha preso le mosse dalla constatazione, ribadita anche dai lavori del Sinodo, di come si approfondisca in maniera sempre maggiore la difficoltà dei ragazzi a rimanere collegati alla Chiesa ed alle sue propaggini (oratorio, gruppi giovanili), dopo aver ricevuto il Sacramento della Cresima.

Per ciò che riguarda il nostro Gruppo, le conseguenze di tale fenomeno, presente in età di Reparto, vengono affrontate attraverso:
•    Catechesi occasionale, cioè originata da particolari situazioni, paesaggi o persone incontrate durante l’attività e valorizzate dai Capi che ne traggono motivo di riflessione per la comunità.
•    Presenza di sacerdoti o personaggi significativi, che aiutano i Capi ed i ragazzi a riflettere su temi specifici
•    Atmosfera e gesti significativi,che rendano il momento della preghiera comune incisivo e partecipato e gli donino solennità.

Queste attenzioni consentono che i ragazzi comprendano più facilmente il valore della Fede e ne percepiscano la funzione di dono inestimabile concesso da Dio e accettato con gioia.
Del resto l’atmosfera preparatoria di un simile clima prevede tempi lunghi; così già in età di Branco, attraverso il gioco, l’affabulazione e il rapporto positivo costruito con le figure dei sacerdoti, il Metodo scout punta  a far cogliere ai bambini che è bello conoscere Gesù e farlo conoscere agli altri.
Con l’aiuto di alcune grandi figure bibliche,come Aronne  e Samuele, o dotate di particolare fascino, come San Francesco, si concretizza agli occhi dei bambini la positività di chi si affida a  Dio Padre.
Per far questo è importante che i bambini stessi siano resi protagonisti dell’esperienza di fede, dando loro compiti di animazione del momento di preghiera e comunque rendendo quest’ultimo facilmente comprensibile e assimilabile.
I simboli sono parte integrante di questo percorso e contribuiscono con la loro immediatezza a imprimere l’immagine di Cristo e dei suoi anticipatori e successori nella mente dei ragazzi.

Il cammino di fede dei Rover, più prossimi al momento in cui dovranno scegliere se porre o meno Cristo a modello e guida della propria vita, ha come obiettivo principale quello di mettere alla prova della ragione la loro fede, spingendoli a confrontarsi con tutte le visioni della vita e contemporaneamente a verificare, sia in comunità che nel dialogo individuale con i Capi Clan, il livello di consapevolezza raggiunto in questo ambito.
Uno dei mezzi principali perché in età R-S sia centrato  questo obiettivo, è la nascita del rapporto privilegiato con un sacerdote, eletto a padre spirituale, che ha il compito di guidare il Rover o  la Scolta nel suo percorso, proponendogli mete mirate e specifiche per lui.
Di fronte ad una inequivocabile presa di coscienza di una scelta opposta a quella cristiana, il Rover è tenuto a lasciare il Clan, mentre l’atteggiamento di ricerca costruttiva è caratteristica positiva ed auspicabile anche nel Partente.
Venendo a trattare infine il cammino di fede in Comunità Capi, la Comunità stessa si pone l’obiettivo di discutere annualmente su un tema, scelto insieme  e mediato da testi che sostengano la riflessione, fatto salvo lo stile scout, dunque la presenza di gesti, attività e segni concreti che rendano più forte l’esperienza spirituale vissuta.

Pubblicato in Progetti e programmi

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l’utente ne accetta l’utilzzo. Per saperne di più
Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

  • Attività strettamente necessarie al funzionamento

    Questa Applicazione utilizza Cookie per salvare la sessione dell'Utente e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso, ad esempio in relazione alla distribuzione del traffico.

  • Attività di salvataggio delle preferenze, ottimizzazione e statistica

    Questa Applicazione utilizza Cookie per salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'Utente. Fra questi Cookie rientrano, ad esempio, quelli per impostare la lingua e la valuta o per la gestione di statistiche da parte del Titolare del sito.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito raccolgono statistiche in forma aggregata e potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal Titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.

Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Interazione con social network e piattaforme esterne

    Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine dell’Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network.
    Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network, è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

    Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter)

    Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter Inc.

    Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

    Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy

    Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

    Il pulsante “Mi Piace” e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.

    Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

    Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy

    Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google)

    Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.

    Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

    Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy

  • Monitoraggio dell'infrastruttura

    Questi servizi permettono a questa Applicazione di monitorare l’utilizzo ed il comportamento di componenti della stessa, per consentirne il miglioramento delle prestazioni e delle funzionalità, la manutenzione o la risoluzione di problemi.
    I Dati Personali trattati dipendono dalle caratteristiche e della modalità d’implementazione di questi servizi, che per loro natura filtrano l’attività di questa Applicazione.

    Pingdom (Pingdom AB)

    Pingdom è un servizio di monitoraggio fornito da Pingdom AB.

    Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

    Luogo del trattamento : Svezia – Privacy Policy

  • Statistica

    I servizi contenuti nella presente sezione permettono al Titolare del Trattamento di monitorare e analizzare i dati di traffico e servono a tener traccia del comportamento dell’Utente.

    Google Analytics (Google)

    Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare l’utilizzo di questa Applicazione, compilare report e condividerli con gli altri servizi sviluppati da Google.
    Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario.

    Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

    Luogo del trattamento : USA – Privacy PolicyOpt Out

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. L'Utente può trovare informazioni su come gestire i Cookie nel suo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.

In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di opt out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.

Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Beretta Matteo
Via Grumello 83 - Alzano Lombardo (BG)
capi.gruppo@alzanonembro.org

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.

Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.

Definizioni e riferimenti legali

Dati Personali (o Dati)

Costituisce dato personale qualunque informazione relativa a persona fisica, identificata o identificabile, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale.

Dati di Utilizzo

Sono le informazioni raccolti in maniera automatica di questa Applicazione (o dalle applicazioni di parti terze che questa Applicazione utilizza), tra i quali: gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dall’Utente che si connette con questa Applicazione, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier), l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta dal server (buon fine, errore, ecc.) il Paese di provenienza, le caratteristiche del browser e del sistema operativo utilizzati dal visitatore, le varie connotazioni temporali della visita (ad esempio il tempo di permanenza su ciascuna pagina) e i dettagli relativi all’itinerario seguito all’interno dell’Applicazione, con particolare riferimento alla sequenza delle pagine consultate, ai parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’Utente.

Utente

L'individuo che utilizza questa Applicazione, che deve coincidere con l'Interessato o essere da questo autorizzato ed i cui Dati Personali sono oggetto del trattamento.

Interessato

La persona fisica o giuridica cui si riferiscono i Dati Personali.

Responsabile del Trattamento (o Responsabile)

La persona fisica, giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal Titolare al trattamento dei Dati Personali, secondo quanto predisposto dalla presente privacy policy.

Titolare del Trattamento (o Titolare)

La persona fisica, giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali ed agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza, in relazione al funzionamento e alla fruizione di questa Applicazione. Il Titolare del Trattamento, salvo quanto diversamente specificato, è il proprietario di questa Applicazione.

Questa Applicazione

Lo strumento hardware o software mediante il quale sono raccolti i Dati Personali degli Utenti.

Cookie

Piccola porzione di dati conservata all'interno del dispositivo dell'Utente.

Email

Fornisce accesso all'indirizzo email primario dell'Utente


Riferimenti legali

Avviso agli Utenti europei: la presente informativa privacy è redatta in adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonché a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questa informativa privacy riguarda esclusivamente questa Applicazione.

Giglio AGESCI
Il gruppo scout AlzanoNembro è parte dell’AGESCI
(Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani)