Progetto educativo 2013-2016 gruppo scout AlzanoNembro

Vi invitiamo a leggere il nostro progetto educativo.

Mandato istituzionale

L’Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani (agesci) definita dallo Statuto, dà mandato di educatori ai capi del nostro gruppo aderenti al Patto associativo.

Come capi agiamo secondo un metodo, una Legge, una Promessa, con il motto «Estote parati».

Siamo un’associazione cattolica ai quali capi è stato conferito il mandato di catechisti.

Il nostro gruppo è inserito dentro il cammino delle unità pastorali di Alzano e Nembro.

Il nostro gruppo celebra annualmente il mandato con una cerimonia.

Sistema di premesse

Poiché l’obiettivo a cui tende principalmente il Metodo scout è l’ideale di uomo e donna della partenza, quindi formare buoni cittadini, nostro primo compito è ribadire qui le caratteristiche fondamentali di questo concetto:

  • la disponibilità al servizio verso gli altri, praticato con uno stile di aperta e sincera generosità;
  • la concezione dell’amore come reciproco dono di sé, come crescita e come cammino, in senso sia personale che sociale.

I valori a cui tendiamo sono: servizio attivo, coerenza, capacità di scelta, progettarsi, capacità critica, umiltà, essenzialità, responsabilità ed autonomia di scelta.

È inoltre importante che un uomo o donna della partenza sappia conoscere ed affrontare i propri limiti sapendo vivere la vita con spirito di avventura e si sappia interrogare sulle domande umane maturando un proprio percorso spirituale.

Analisi del contesto

La popolazione di Alzano Lombardo secondo i dati ISTAT aggiornati al 2011 è di 13.591 abitanti; quella di Nembro di 11.528. Di seguito un estratto della popolazione tra i 5 e 20 anni.

Territorio/Età

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

Anno di nascita

‘06

‘05

‘04

‘03

‘02

‘01

‘00

‘99

’98

‘97

‘96

‘95

‘94

‘93

‘92

‘91

Comune

Totale

Alzano Lombardo

142

154

133

135

136

141

147

128

132

124

130

118

121

131

119

133

Nembro

99

105

117

116

129

107

139

123

102

121

117

125

108

121

110

111

Territorio/Età

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

Anno di nascita

‘06

‘05

‘04

‘03

‘02

‘01

‘00

‘99

’98

‘97

‘96

‘95

‘94

‘93

‘92

‘91

Comune

Maschi

Alzano Lombardo

81

85

72

65

71

65

80

60

58

68

65

62

69

75

57

65

Nembro

63

44

57

62

69

63

79

62

57

71

66

66

54

59

63

51

Territorio/Età

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

Anno di nascita

‘06

‘05

‘04

‘03

‘02

‘01

‘00

‘99

’98

‘97

‘96

‘95

‘94

‘93

‘92

‘91

Comune

Femmine

Alzano Lombardo

61

69

61

70

65

76

67

68

74

56

65

56

52

56

62

68

Nembro

36

61

60

54

60

44

60

61

45

50

51

59

54

62

47

60

Fonte: http://demo.istat.it/ricostruzione2013

Confermiamo le difficoltà riscontrate nel precedente progetto riguardo l’agire su diverse parrocchie, soprattutto sul territorio di Alzano.

Anche nel nostro territorio, come nel resto del Paese, si riscontra un aumento della presenza di immigrati. Ciò porta ad un contesto multiculturale che sfocia nella nascita di opportunità di crescita grazie al dialogo di tipo religioso su temi che finora non erano emersi.

Analisi interna

Composizione del gruppo nell’anno 2012/2013:

Composizione delle unità

 

Branca L/C (2004/2001)

Branca E/G (2000/1997)

Branca R/S (1996/1993)

Comunità Capi (1992/1960)

Totale

Femmine:

17

51,5%

12

52,2%

10

52,6%

8

47,1%

 

Maschi:

16

48,5%

11

47,8%

9

47,4%

9

52,9%

 

Totale

33

 

23

 

19

 

17

 

92

 

Provenienza degli associati (residenza)

 

Branca L/C

Branca E/G

Branca R/S

Comunità Capi

 

Totale

NEMBRO

14

42,4%

10

43,5%

11

57,9%

7

41,2%

42

46,7%

ALZANO L.

15

45,5%

6

26,1%

2

10,5%

7

41,2%

30

32,6%

VILLA DI SERIO

2

6,1%

1

4,3%

3

15,8%

 

0,0%

6

6,7%

CASNIGO

 

 

2

8,7%

1

5,3%

 

0,0%

3

3,3%

RANICA

 

 

 

0,0%

 

0,0%

2

11,8%

2

2,2%

VILLA DOGNA*

 

 

 

0,0%

 

0,0%

1

5,9%

1

1,1%

COLZATE

1

3,0%

1

4,3%

 

0,0%

 

0,0%

2

2,2%

CORNALE

1

3,0%

 

0,0%

 

0,0%

 

0,0%

1

1,1%

PRADALUNGA

 

 

2

8,7%

 

0,0%

 

0,0%

2

2,2%

TRIBULINA

 

 

1

4,3%

 

0,0%

 

0,0%

1

1,1%

CENE

 

 

 

0,0%

1

5,3%

 

0,0%

1

1,1%

PARRE

 

 

 

0,0%

1

5,3%

 

0,0%

1

1,1%

 

*don Tiziano dell’oratorio di Alzano

 

Obiettivi per il gruppo

Formazione e crescita personale:

  • Sviluppare maggiormente il senso di responsabilità
  • Educare alla bellezza della fatica
  • Sviluppare la capacità di progettarsi e confrontarsi

Relazione col territorio

Sostenibilità economica del gruppo

Monitorare la progressione personale unitaria (P.P.U.) ponendo attenzione ai casi particolari; corresponsabilità educativa (migliorare il confronto in CoCa su scelte che riguardano le unità)

Sostenibilità del servizio associativo

Le azioni

Formazione e crescita personale

Branco

Reparto

Clan

Co.Ca.

Sviluppare maggiormente il senso di responsabilità

Coinvolgere il Consiglio di Akela (i grandi dei lupetti) nella preparazione delle attività.

Responsabilizzare il branco alla cura del proprio materiale e del materiale di gruppo.

Puntualità

Avvisare se si è assente

 

Ognuno usa la propria e-mail

Cura dei materiali

 

Attivare gli incarichi di squadriglia nei momenti forti della vita di reparto.

Assumersi incarichi nella quotidiana vita di Clan.

Cura delle tende di clan

 

Educare alla bellezza della fatica

Camminare

Fare più strada

Fare più autofinanziamento per un obiettivo comune

Fare strada

Tutti i rover e scolte devono avere/fare un servizio

Effettuare almeno 1 uscita di Comunità Capi all’anno

Sviluppare la capacità di progettarsi e confrontarsi

Avvistare e cacciare le proprie Prede con tempi e verifiche.

Svolgere attività che valorizzino il singolo lupetto.

Sviluppare la progressione personale

Gestire in modo autonomo le specialità

Riflettere individualmente sul punto della strada.

Adottare lo strumento “Progetto del capo”

 

Relazione col territorio

Branco

Reparto

Clan

Co.Ca.

Migliorare la visibilità sul territorio con particolare attenzione alle zone dei territori di Alzano e Nembro in cui siamo meno conosciuti

Effettuare attività nei territori di Nese, Alzano Lombardo e Villa di Serio.

Animazione della Via Crucis

Festa di Primavera sul territorio di Alzano

Organizzare attività sul territorio (es. torneo di roverino di reparto e autofinanziamento)

Effettuare servizio extra associativo sul territorio.

Partecipare al progetto ComeOn

Azione di coraggio in collaborazione con le varie agenzie educative di Alzano e Nembro per coinvolgere i giovani

 

Mantenere e sviluppare relazioni con le altre agenzie educative/istituzioni che possono essere d'aiuto alla nostra azione educativa.

Mantenere i rapporti con le famiglie attraverso riunioni e coinvolgimento nelle attività, presentando anche il bilancio di unità e di gruppo.

 

Sostenibilità economica di gruppo

Branco

Reparto

Clan

Co.Ca.

 

Chiedere in anticipo le quote ai genitori per sostenere le spese delle attività e uscite, ma soprattutto per responsabilizzare ed incentivare la partecipazione.

Autofinanziamento per progetti importanti (es. Route nazionale 2014)

Educazione alla trasparenza e legalità nella gestione economica

Discutere ogni anno il bilancio preventivo e pianificare eventuali modalità di autofinanziamento.

 

Corresponsabilità educativa

Branco

Reparto

Clan

Co.Ca.

Monitorare la progressione personale unitaria (P.P.U.)

Migliorare il confronto su scelte che riguardano le unità

Creare momenti di condivisione, rispetto alla propria preda.

Creare momenti di Consiglio Capi, di confronto fra Consiglio Capi e staff di reparto

Coinvolgere Don Matteo per la P.P.U. sull’ambito fede

Effettuare periodicamente il Punto della strada

 

Sostenibilità del servizio associativo

Branco

Reparto

Clan

Co.Ca.

Fare i giochi con il Clan

 

Promuovere occasioni di incontro fra Clan e Co.Ca.

Promuovere le relazioni fra la Co.Ca. e il gruppo e trasmettere che nonostante la fatica fare il capo è bello.

Presenza di Rover e Scolte.

 

Garantire a tutti la possibilità di svolgere servizio associativo

Contribuire (anche economicamente) alla formazione dei capi.

 

 

 

Promuovere l’ingresso in Co.Ca. di nuovi capi anche per consentirne un ricambio.

Parte integrante del Progetto educativo di gruppo, sono i programmi di unità stilati di anno in anno.

 

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni si effettuano una volta all’anno, generalmente nel mese di ottobre in coincidenza con l’inizio delle attività. Non esiste una lista d’attesa. Nel caso si verificassero maggiori richieste rispetto ai posti disponibili, verrà stilata una graduatoria secondo i seguenti criteri in ordine di priorità:

1. Anno di nascita (definito in base alle annate che presentano delle carenze e ai nuovi ingressi in branco).

2. Genere (si punta ad equilibrare la presenza di maschi e femmine nelle varie annate).

3. Territorialità (chi vive o frequenta principalmente i Comuni di Alzano e Nembro).

4. Fratelli o figli di capi scout (a parità di requisiti, per un massimo del 50% dei nuovi iscritti, viene data precedenza a chi ha già fratelli nel gruppo o i cui genitori sono o sono stati capi).

La graduatoria verrà valutata in base alle risorse del gruppo e resa pubblica dalla Comunità Capi.

Verifica

Ci impegniamo a valutare di anno in anno l’andamento del gruppo ed aggiornare il progetto educativo.

  Progetto educativo 2013 116 Kb

Pubblicato in Progetti e programmi